Sistema FAP nei veicoli FCA euro 5

Per vedere i contenuti, le risposte ed utilizzare tutte le funzionalità Accedi

Sistema FAP nei veicoli FCA euro 5


Oggi parliamo di una novità molto interessante relativa al FAP presente nei veicoli euro 5  del gruppo FCA :

Rigenerazione forzata filtro dpf “on demand”

Sulle vetture dotate del sistema (DPF) filtro antiparticolato su motori Diesel si possono presentare condizioni di funzionamento tali da generare i seguenti impatti verso il cliente:

  • trappola particolato intasata: viene attivata la spia dedicata e viene visualizzato uno specifico messaggio sul display. Lo spegnimento della spia avviene mantenendo in movimento l’auto per circa 15 minuti in modo che il sistema DPF possa eliminare le sostanze inquinanti imprigionate. Portando la vettura a circa 60 Km/h con un regime superiore a 2000 giri al minuto si hanno le condizioni ottimali per portare a termine il processo di pulizia.
  • Olio motore degradato: viene attivata la spia di minima pressione olio motore in modalità lampeggiante e viene visualizzato uno specifico messaggio sul display. La spia dedicata può lampeggiare 1 minuto ogni 2 ore oppure per cicli di 3 minuti e intervalli (spia spenta) di 5 secondi finchè l’olio non viene sostituito.Per le flotte (versioni EURO 5) è presente un sistema autoadattativo con procedura di rigenerazione forzata “on demand”.Il veicolo è cioè dotato di un innovativo sistema di gestione elettronica del filtro DPF, sviluppato specificamente per chi percorre tratti molto brevi, caratterizzati da continue accensioni e spegnimenti motore.La centralina elettronica monitora costantemente lo stile di guida adottato e la tipologia dei percorsi affrontati per gestire con logica autoadattativa la rigenerazione del filtro DPF permettendo così l’ottimizzazione degli intervalli di sostituzione olio motore, ed un conseguente maggior utilizzo del veicolo.Solo nel caso che la centralina elettronica riconosca un impiego del mezzo tale da non consentire il completamento del ciclo automatico di rigenerazione del filtro DPF, sarà necessario l’intervento del guidatore per attivare la procedura stessa.

    L’eventuale accensione della spia “filtro antiparticolato DPF intasato” in modalità fissa, durante la marcia segnala che l‘utilizzo del veicolo è risultato particolarmente impegnativo per la completa rigenerazione del filtro DPF, e questa non ha potuto essere completata automaticamente. In questo caso è necessario attivare volontariamente la procedura stessa, attenendosi alle istruzioni seguenti.

    Procedura di rigenerazione forzata “on demand”.

    Da eseguirsi quando sul quadro strumenti si accende la spia “filtro antiparticolato DPF intasato” e sul display viene visualizzato il relativo messaggio: “Pulizia DPF: effettuare rigenerazione vedere manuale”.

    il messaggio sarà visualizzato sul display per 10 secondi o 4 volte a seconda dell’allestimento.

    É quindi necessario, entro 100 Km (*) da quando compare la segnalazione, effettuare la rigenerazione forzata “on demand” come da procedura sotto riportata:

    1 – Verificare che il motore sia caldo (indicatore temperatura liquido raffreddamento motore a metà corsa) (**).

    2 – Posizionarsi con il veicolo su una strada piana (***).

    3 – Azionare il freno a mano.

    4 – Spegnere il motore (chiave in posizione STOP) ed aprire il cofano motore.

    5 – Posizionare la leva cambio in posizione di folle (N per le versioni con cambio automatico).

    6 – Ruotare la chiave in posizione MAR.

    7 – Premere a fondo corsa il pedale acceleratore e il pedale del freno CONTEMPORANEAMENTE per 10 secondi.

    8 – Se la manovra è stata effettuata correttamente, sul quadro strumenti inizierà a lampeggiare la spia “filtro antiparticolato DPF intasato” e contemporaneamente verrà visualizzato il messaggio: “Pulizia DPF: avviare il motore e mantenere il veicolo fermo”.

    9 – Rilasciare entrambi i pedali.

    10 – Avviare il motore, senza premere il pedale acceleratore ed il pedale frizione, ruotando la chiave in posizione AVV (in caso di mancato avviamento motore, ripetere la procedura partendo dal punto 4.

    11 – Automaticamente il regime motore si porterà progressivamente intorno ai 2000 giri/min.

    12 – Durante il processo di rigenerazione NON premere alcun pedale (acceleratore, freno, frizione), altrimenti questa viene interrotta, ed occorre ripeterla partendo dal punto 4.

    (*) Se non si effettua la procedura entro i 100 Km richiesti, sul quadro strumeti si accenderà anche la spia “AVARIA SISTEMA DI INIEZIONE”, e la vettura andrà in una condizione di recovery, con limitazione delle prestazioni, per ricordare all’utente di eseguire quanto prima, e comunque non oltre 5 ore di utilizzo la procedura di rigenerazione forzata “on demand”. Se ulteriormente non viene eseguita la rigenerazione forzata “on demand”, sul quadro strumenti si spegnerà la spia “filtro antiparticolato DPF intasato” ma resterà accesa la spia “AVARIA SISTEMA DI INIEZIONE” e, per eliminare tale recovery, sarà necessario portare la vettura alla più vicina Rete Assistenziale per eseguire la rigenerazione forzata tramite lo strumento di diagnosi.

     

    (**) La procedura va effettuata sempre con motore caldo. Con motore freddo, prima di avviare la procedura, è necessario attendere che il motore si riscaldi e la lancetta della temperatura liquido raffreddamento motore si porti a metà corsa, altrimenti la procedura stessa non può essere effettuata.

    (***) Quando si avvia il processo di rigenerazione forzata “on demand”, per la Vostra ed altrui sicurezza, è necessario assicurarsi che vicino al tubo di scarico del veicolo, non siano presenti persone, animali e/o sostanze infiammabili: pericolo di ustioni e/o incendio. Effettuare la procedura in ambiente ben ventilato. Verificare la pulizia esterna del tubo di scarico e nelle immediate vicinanze. Posizionare il veicolo all’aperto e lontano da fonti di calore e mantenere il cofano aperto durante tutta la procedura. Controllare che il veicolo non sia posizionato sopra materiale facilmente incendiabile (fogliame, carta, plastica….). Non utilizzare MAI prese di estrazione gas/ventilazione.

    Durante tutta la procedura, della durata di circa 8 – 12 minuti in funzione della motorizzazione e delle condizioni ambientali, la spia “filtro antiparticolato DPF intasato” continua a lampeggiare.

    La spia “filtro antiparticolato DPF intasato” si spegne quando la procedura di rigenerazione è terminata, ed il regime motore ritorna a livello normale. Allo spegnimento della spia, previa chiusura del cofano motore, è possibile muovere il veicolo.

    Qualora la procedura di rigenerazioni sia stata eseguita in seguito all’accensione della spia “AVARIA SISTEMA DI INIEZIONE” e comunque entro le 5 ore, per spegnerla effettuare in sequenza 3 avviamenti motore.Se le spie “AVARIA SISTEMA DI INIEZIONE” e/o “filtro antiparticolato DPF intasato” continuano a rimanere accese e’ d’uopo una diagnosi.

    cordiali saluti Antonio

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Questo contenuto è riservato alle officine della rete Checkstar.

Aderisci alla nostra rete!

Fai già parte della nostra Community? Accedi

Potrebbe interessarti anche...

Scopri i corsi di Magneti Marelli Campus

Una vasta gamma di corsi di formazione tecnici, gestionali e di marketing sviluppati dall’esperienza ultratrentennale in aula di Magneti Marelli.

Corso tecnico
JEEP Renegade 4xe
€ 70

Some quick example text to build make up the bulk of the card's content...

Corso tecnico
Motore PSA 1.2 EB2DT
€ 70

Some quick example text to build make up the bulk of the card's content...

Come funziona Checkstar - Tech Blog

Accedo

Entra nel mondo Checkstar - Tech Blog

Trovo le risposte

Ricerca contenuti utili e premia le risposte migliori

Interagisco

Entra nella community, aiuta le altre officine

Salgo di livello

Vola in cima alla classifica ricevi premi per la tua attività